Home | Chi Siamo | http://www.umbriameteo.com/index.php/in-cold-blood-and-serial-podcasts/ | anova and linear regression | quality of business laboratory
  are - cigarettes healthy way to quit smoking | http://www.umbriameteo.com/index.php/1081-ex-colored-man-essay/ | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Intensa ondata di caldo in corso, cessera' per Ferragosto, fino ad 8°C/10 gradi in meno in 48 ore.

(del 10/08/2019)

L’intensa ondata di caldo annunciata da giorni è iniziata sull’Italia, già nella giornata di ieri venerdì 9 agosto sulla nostra regione sono stati registrati valori elevati, oltre 38°C a Terni, 35,5°C a Foligno, 35°C a Perugia S.Egidio, 33,5°C a Città di Castello. Dalle premesse potrebbe risultare, almeno per la nostra regione, come la più intensa ondata di caldo dell’estate 2019, da oggi a lunedì 12 agosto le temperature massime dovrebbero salire mediamente di almeno altri 3°C/4°C. Fatta questa premessa, descriveremo l’evoluzione atmosferica attesa sui settori euro atlantico mediterranei e quindi anche sull’Italia e sull’Umbria per i prossimi giorni, fin dopo Ferragosto.
Attualmente la grande circolazione depressionaria nord atlantica interessa soprattutto il nord Europa dall’Inghilterra alla Scandinavia con una debole o moderata instabilità atmosferica presente anche su parte della Francia e dei paesi dell’Europa centrale. Sul bacino centro occidentale del mar Mediterraneo invece, la pressione atmosferica è in aumento, soprattutto in quota, ciò garantisce condizioni atmosferiche stabili con cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso su tutta l’Italia. Nelle prossime ore poi è atteso un affondo di aria fresca nord atlantica verso il Portogallo, contemporaneamente ciò causerà una risposta calda più ad oriente, un flusso di correnti sud occidentali a tutte le quote che convoglieranno masse d’aria molto calda dall’Entroterra Algerino fin sull’Italia. Quest’aria calda determinerà una più decisa affermazione di un promontorio anticiclonico afro mediterraneo sull’intero bacino centro occidentale del mar Mediterraneo. L’intensa ondata di caldo raggiungerà i massimi effetti sul territorio italiano tra lunedì 12 e martedì 13 agosto, specie al centro sud, con temperature massime che in alcuni casi supereranno anche i 40°C. Nello stesso periodo, quindi durante i primi due giorni della prossima settimana, l’affondo fresco sul Portogallo perderà vigore e tenderà a traslare verso oriente sotto forma di un piccolo impulso perturbato in quota che nella giornata di mercoledì 14 agosto transiterà sopra il nord Italia. Questa debole perturbazione porterà rovesci sparsi e qualche temporale soprattutto sulle regioni alpine, più a sud un temporaneo aumento della nuvolosità ma precipitazioni scarse se non assenti, in compenso però, subito dopo il transito, le correnti calde sud occidentali verranno sostituite da più fresche correnti settentrionali, più in specifico nord orientali a livello del mare e nord occidentali in quota, con conseguente deciso calo termico e cessazione dell’ondata di caldo sull’Italia, da nord a sud.
Sull’Umbria oggi cielo sereno o poco nuvoloso e come detto con temperature in aumento fino a lunedì 12 agosto, delle temperature massime raggiungibili abbiamo già parlato, anche oltre 40°C sulla conca ternana. Martedì 13 agosto nuvolosità in aumento, generalmente poco consistente, temperature in aumento con nottata calda, forse la più calda del mese in corso a causa dell’umidità, temperature massime in lieve calo ma sensazione di caldo ancora molto elevata. Mercoledì 14 agosto affluirà aria più fresca da nord ovest con più deciso calo termico, sole soprattutto al mattino e qualche nube in più nel pomeriggio, possibili isolati rovesci, anche temporaleschi, a ridosso dei monti. Giovedì 15 agosto gran sole con umidità e temperature in ulteriore calo, su valori prossimi alle medie del periodo., giornata quindi gradevole con tramontana.
Tra venerdì 16 e martedì 20 agosto prevalenza di sole con temperature in lento aumento, mediamente circa 1°C al giorno, possibile debole instabilità atmosferica domenica 18 agosto per il passaggio di uan veloce perturbazione sul nord Italia.
La grafica qui a fianco mostra la circolazione atmosferica a livello del mare (linee bianche) ed in quota (fasce colorate), attualmente prevista sui settori euro mediterranei per il primo pomeriggio di giovedì 15 agosto 2019.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
22/07/2019
 
NEWS
 
TORNANO I TEMPORALI CON LIEVE CALO TERMICO MA TEMPERATURE ANCORA SOPRA MEDIA ALMENO FINO A FINE AGOSTO
21/08 [ore 9.99 ]
FASE CALDA MENO INTENSA DELLE PRECEDENTI POI INSTABILITà ATMOSFERICA IN CRESCITA, IL CLIMA ESTIVO CONTINUA.
17/08 [ore 9.99 ]
LA PUBBLICITA' CON UMBRIAMETEO E METEOAPPENNINO E' VANTAGGIOSISSIMA
15/08 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011