Home | Chi Siamo | edit and proofreading | states of consciousness | competition in the health care market
  problem solving needs to be done by excel | my diet habits | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Qualche locale precipitazioni pomeridiana nel fine settimana con primo lieve calo termico.

(del 27/04/2018)

Nessuna significativa novità nel breve medio termine per l’Umbria rispetto a quanto ipotizzato nell’ultima nostra news, l’attuale situazione che vede la presenza di un anticiclone sopra l’Italia con cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso e temperature calde, alcuni gradi sopra le medie del periodo, cambierà lentamente. In prospettiva, sul più lungo termine, quindi inizio maggio, torneremo ad una circolazione atmosferica simile a quella che ha caratterizzato le settimane tra il mese di marzo e le prime due decade di aprile, con vivace instabilità atmosferica e temperature più basse, prossime alle medie del periodo, ma di questo parleremo nel prossimo, specifico editoriale.
L’anticiclone presente sui settori euro mediterranei centro occidentali e che nei giorni scorsi ha garantito anche sull’Italia condizioni atmosferiche stabili con prevalenza di sole e temperature elevate, tende ora ad indebolirsi. Nelle prossime ore è infatti atteso un primo moderato calo della pressione atmosferica, specie in quota, sull’intero bacino centro occidentale del mar Mediterraneo, a causa del lento avanzamento sulla Francia di un ampio sistema depressionario nord atlantico e, contemporaneamente, per l’avvicinamento al sud Italia di una blanda circolazione depressionaria proveniente dall’Algeria. Ciò determinerà un generale aumento della nuvolosità, generalmente poco consistente, e la presenza di una debole instabilità atmosferica pomeridiana sugli Appennini e soprattutto sulle Alpi. Tra sabato 28 e domenica 29 aprile assisteremo ad un ulteriore calo della pressione atmosferica con instabilità atmosferica in lieve intensificazione su Alpi, Prealpi e zone interne appenniniche dove avremo qualche rovescio sparso e locale temporale. Se si considera l’intero fine settimana le precipitazioni risulteranno più frequenti su Alpi e Prealpi occidentali. Lunedì 30 aprile temporaneo, generale miglioramento atmosferico dovuto all’allontanamento sulla Grecia della circolazione depressionaria transitata sul mar Ionio e contemporaneamente all’aumento della pressione atmosferica tra Tunisia e centro sud Italia.
Sull’Umbria nuvolosità poco consistente in aumento nelle prossime ore, specie tra il pomeriggio e la serata, l’instabilità atmosferica sarà più evidente durante le ore pomeridiane del fine settimana, specie nel pomeriggio di domani sabato 28 aprile quando, soprattutto lungo l’Appennino, sarà possibile qualche locale rovescio o temporale. Temperature massime in lieve calo, soprattutto per il minor soleggiamento dovuto all’aumento delle nubi dato che le correnti resteranno ancora prevalentemente meridionali. Lunedì 30 aprile soleggiamento ancora limitato da un po’ di nuvolaglia poco consistente ma senza precipitazioni, ulteriore lieve calo delle temperature massime con venti deboli sud occidentali.
Un più significativo peggioramento atmosferico, come anticipato, dovrebbe iniziare sull’Italia da martedì 1° maggio per l’avanzamento sul bacino centrale del mar Mediterraneo di un sistema depressionario organizzato proveniente dall’oceano atlantico. Per ora non ci sono certezze sull’intensità ne sulla durata, nubi e precipitazioni potrebbero insistere sull’Italia per più giorni, dipenderà dalla traiettoria della bassa pressione, sull’Umbria le piogge dovrebbero iniziare tra la tarda mattinata ed il pomeriggio del 1° maggio e proseguire a fasi alterne fino a fine settimana ma come abbiamo detto ne riparleremo in un articolo dedicato.
La grafica qui a fianco mostra la circolazione atmosferica a livello del mare (linee bianche) ed in quota (fasce colorate), attualmente prevista sull’Italia per le primissime ore di domenica 29 aprile.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
22/07/2019
 
NEWS
 
TORNANO I TEMPORALI CON LIEVE CALO TERMICO MA TEMPERATURE ANCORA SOPRA MEDIA ALMENO FINO A FINE AGOSTO
21/08 [ore 9.99 ]
FASE CALDA MENO INTENSA DELLE PRECEDENTI POI INSTABILITà ATMOSFERICA IN CRESCITA, IL CLIMA ESTIVO CONTINUA.
17/08 [ore 9.99 ]
LA PUBBLICITA' CON UMBRIAMETEO E METEOAPPENNINO E' VANTAGGIOSISSIMA
15/08 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011