Home | Chi Siamo | problem of oppression | uber car financing plan | virtue - based ethical theory
  http://www.umbriameteo.com/index.php/objective-and-subjective-reflection/ | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Forte temporale nel perugino. Nei prossimi giorni instabilita' atmosferica che tende a calare e temperature in aumento

(del 21/05/2011)

L'influenza sulle condizioni atmosferiche presenti in Italia di una circolazione depressionaria in transito sui settori meridionali del mar Mediterraneo, si è fatta sentire soprattutto nella giornata di ieri quando un calo della pressione atmosferica in quota ha determinato un significativo incremento dell'instabilità atmosferica sulle zone interne montuose appenniniche.
In Umbria, dopo una mattinata soleggiata, lo sviluppo di nubi cumuliformi è sfociato nella formazione di alcuni nuclei temporaleschi che hanno interessato alcune zone della nostra regione. Il temporale più intenso ha colpito i settori orientali del perugino con forti rovesci di pioggia e grandine, in alcune aree circoscritte sono caduti fino a 60 millimetri di pioggia. Su queste zone, oltre a corsi d'acqua pericolosamente ingrossati si segnalano piccole frane e smottamenti, dovuti anche all'assenza da molte settimane di piogge abbondanti. Altri rovesci e locali grandinate si segnalano nell'area del Trasimeno e nell'orvietano. Le temperature hanno risentito solo temporaneamente dell'azione dei temporali con valori massimi diurni superiori ai 25°C in molti centri cittadini umbri.
A partire da domani la situazione cambierà soprattutto a causa della rotazione delle correnti che da sud occidentali diverranno nord orientali, questo accadrà per lo spostamento prima a sud poi ad est della circolazione depressionaria attualmente posizionata sopra la Tunisia e responsabile dei temporali di ieri. In generale quindi, tra domani domenica 22 maggio e martedì 24 maggio, l'instabilità atmosferica tenderà a calare con locali addensamenti, rovesci e temporali che si concentreranno a ridosso dei rilievi montuosi tirrenici.
Sull’Umbria gran parte delle mattinate trascorreranno all'insegna del cielo sereno o poco nuvoloso, poi si svilupperanno nubi cumuliformi che spostandosi verso sud ovest potranno scaricare locali rovesci e produrre isolati temporali soprattutto al confine con la Toscana, viterbese e reatino. Il maggior soleggiamento e la scarsa ventilazione nord orientale favoriranno un aumento delle temperature con valori massimi che si porteranno tra i 28°C edi 30°C in molti centri urbani umbri.
Probabile nuovo aumento dell'instabilità atmosferica a metà della prossima settimana quando in quota sopra l'Italia sopraggiungeranno nuovi piccoli impulsi di aria fresca provenienti dall'oceano Nord Atlantico.
L’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 18:00 di ieri, mostra i numerosi nuclei temporaleschi formatisi nelle ore pomeridiane sulle zone interne montuose tirreniche ed appenniniche.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
29/08/2019
 
NEWS
 
L’ITALIA SOTTO L’ANTICICLONE PER ALMENO 10 GIORNI, CLIMA ESTIVO, SOLE E TEMPERATURE ANCHE SOPRA 30 GRADI
11/09 [ore 9.99 ]
POCA PIOGGIA IN UMBRIA E DA META' PROSSIMA SETTIMANA CLIMA ESTIVO PER QUALCHE GIORNO
08/09 [ore 9.99 ]
TRE PERTURBAZIONI NORD ATLANTICHE IN TRANSITO SULL'ITALIA NEI PROSSIMI SETTE GIORNI, TEMPERATURE IN CALO.
05/09 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011