Home | Chi Siamo | website proofreading services | http://www.umbriameteo.com/index.php/political-science-discussion-post/ | statement of purpose
  introduction to probability and statistics | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Nuovo peggioramento atmosferico a carattere freddo nel fine settimana

(del 08/04/2010)

Continua la serie di giornate soleggiate e con temperature gradevoli sull’intero territorio umbro, le temperature minime stanno risalendo lentamente tanto che stamattina si registrano valori compresi tra i 3°C ed i 6°C in tutti i principali centri cittadini umbri. Le temperature massime raggiungono valori oltre i 20°C su gran parte del perugino come nel ternano con punte fino a 22°C. Nelle prossime ore una bassa pressione formatasi nei pressi delle isole Baleari transiterà sulla Sardegna per poi portarsi sulle estreme regioni meridionali italiane dove tenderà ad esaurirsi. Inizialmente la traiettoria di questo nuovo sistema depressionario sembrava poter essere più settentrionale ed in grado di interessare direttamente le regioni centrali, ora invece è chiaro che l’Umbria come la Toscana saranno interessate solo marginalmente. Sulla nostra regione, infatti, nelle prossime ore assisteremo solamente ad un temporaneo aumento delle velature, qualche locale nube cumuliforme potrà svilupparsi tra l’orvietano ed il ternano ma difficilmente riuscirà a produrre precipitazioni. Le temperature non subiranno variazioni di rilievo mentre i venti si manterranno deboli o moderati orientali. Più intenso e generalizzato, invece, il peggioramento atmosferico atteso a partire dalla tarda mattinata di sabato 10 aprile. Sull’Italia, infatti, arriverà un corposo nucleo di aria fredda proveniente dalla Scandinavia che oltre a portare sulla nostra regione nubi e precipitazioni sparse, causerà un deciso calo delle temperature con nevicate che, nella giornata di domenica 11 aprile, scenderanno in Appennino fin sui 1000 metri di quota. Tra domenica 11 e lunedì 12 aprile la sensazione di freddo sarà ancor più acuita da una vivace ventilazione nord orientale. L’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 9:45, mostra il vortice depressionario che, centrato nei pressi della Sardegna, interessa marginalmente la penisola italiana.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
31/10/2019
 
NEWS
 
SETTIMANA ANCORA ALL’INSEGNA DELLE PERTURBAZIONI, MA COLPIRANNO SOPRATTUTTO IL NORD ITALIA, IN UMBRIA SCARSE PIOGGE
18/11 [ore 9.99 ]
ALTRE DUE FASI CON PIOGGE ABBONDANTI PRIMA DEL DECISO MIGLIORAMENTO DI MARTEDì 19 NOVEMBRE
16/11 [ore 9.99 ]
IN ARRIVO LA FASE PIU' PIOVOSA DI QUESTO NOVEMBRE, QUATTRO GIORNI DI PIOGGE, A TRATTI INTENSE CON QUALCHE PAUSA.
14/11 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011