Home | Chi Siamo | http://www.umbriameteo.com/index.php/how-to-write-an-essay-about-me-and-my-family/ | transmission lines electromagnetics | care cordination of patient
  http://www.umbriameteo.com/index.php/community-primary-care-service-swot-analysis/ | motivation measures against employees | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Caldo intenso nei prossimi giorni, specie al centro Italia. Temperature in calo nel fine settimana.

(del 15/07/2007)

Gli ultimi aggiornamenti dei modelli meteorologici confermano l’ondata di caldo da noi preannunciata nei giorni scorsi. Già nella giornata odierna le temperature massime hanno raggiunto i 36°C a Perugia e Foligno, mentre nella conca ternana sono stati superati i 37°C. Stavolta sarà proprio al centro Italia che l’onda calda nord africana si farà più sentire, entro mercoledì 18 luglio, infatti, sull’Umbria si prevedono temperature massime intorno 38°C a Perugia mentre nella conca ternana potranno essere raggiunti valori intorno 40°C. La responsabilità di questa ondata di caldo è direttamente imputabile ad una vasta area depressionaria stazionate tra il Portogallo e l’Islanda. La sua rotazione antioraria, infatti, se in pieno oceano atlantico determina il richiamo di correnti settentrionali di aria fredda provenienti dalla Groenlandia, più ad est sopra il bacino centro occidentale del mar Mediterraneo favorisce la risaluta di calde correnti meridionali provenienti dall’entroterra nord africano. Queste masse di aria calda vanno poi ad alimentare un anticiclone afro mediterraneo attualmente centrato sopra l’Italia, tanto che fino a venerdì 20 luglio avremo cielo sereno o poco nuvoloso su tutta la nostra regione, con molto caldo ed umidità in aumento e conseguente incremento della sensazione di afa, soprattutto nei centri urbani ed in prossimità di specchi d’acqua. In seguito lo spostamento verso est fin sopra la Danimarca del centro depressionario, favorirà l’entrata sul bacino centrale del mar Mediterraneo, provenienti da ovest/nordovest, di correnti più fresche e debolmente instabili di origine atlantica. Entro lunedì 23 luglio le temperature caleranno di circa 8°C riportandosi più o meno in linea con le medie del periodo, mattinate fresche e valori massimi pomeridiani intorno 30°C in tutti i principali centri cittadini umbri. L’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 19:00, mostra l’Italia completamente sgombra da nuvolosità significativa.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
22/07/2019
 
NEWS
 
TORNANO I TEMPORALI CON LIEVE CALO TERMICO MA TEMPERATURE ANCORA SOPRA MEDIA ALMENO FINO A FINE AGOSTO
21/08 [ore 9.99 ]
FASE CALDA MENO INTENSA DELLE PRECEDENTI POI INSTABILITà ATMOSFERICA IN CRESCITA, IL CLIMA ESTIVO CONTINUA.
17/08 [ore 9.99 ]
LA PUBBLICITA' CON UMBRIAMETEO E METEOAPPENNINO E' VANTAGGIOSISSIMA
15/08 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011