Home | Chi Siamo | personal goal statement | diversity and families | http://www.umbriameteo.com/index.php/essay-writing-sandwich-diagram-pq7/
  http://www.umbriameteo.com/index.php/biochemistry-and-molecular-biology/ | climate change man made | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Fine settimana instabile. Frequenti piogge e locali temporali, anche intensi.

(del 31/05/2007)

Nelle prossime 24-36 ore una temporanea, debole circolazione anticiclonica garantirà sole con cielo in prevalenza poco nuvoloso su gran parte del territorio italiano, solo le regioni nord occidentale inizieranno a risentire delle avanguardie di una perturbazione atlantica che interesserà l’intera penisola italiana nel fine settimana. Un insidioso nucleo di aria fredda nord atlantico, infatti, raggiungerà domani la Francia centrale per poi portarsi sopra l’alto mar Tirreno entro le prime ore di sabato 2 giugno. L’aria fredda favorirà la formazione di una circolazione depressionaria sopra l’Italia che, meglio strutturata in quota, persisterà nei pressi della nostra penisola almeno fino a metà della prossima settimana. Anche sull’Umbria la giornata odierna sarà caratterizzata da cielo generalmente poco nuvoloso, ancora domani mattina avremo cielo inizialmente poco nuvoloso, poi, nel corso della mattinata, assisteremo ad un rapido e consistente aumento della nuvolosità cumuliforme specie a ridosso dei rilievi montuosi con primi piovaschi o rovesci, più probabili sui settori occidentali e settentrionali dell’Umbria. Nel pomeriggio il cielo si manterrà nuvoloso o molto nuvoloso su tutta l’Umbria con rovesci, anche temporaleschi, possibili su tutto il territorio regionale. La fase con maggiore instabilità, comunque, sarà tra sabato 2 e domenica 3 giugno quando piogge sparse e locali temporali saranno frequenti soprattutto nel pomeriggio ma probabili anche durante le ore notturne e mattutine. La grafica dell’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 9:30, mostra l’Italia sgombra da nubi significative ed il nucleo di aria fredda nord atlantico oramai già giunto sulle coste occidentali della Francia.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
13/01/2020
 
NEWS
 
PRIMA DEBOLE PERTURBAZIONE NEL FINE SETTIMANA, PROBABILE SECONDA DEBOLE PERTURBAZIONE MARTEDI’ 28 GENNAIO
24/01 [ore 9.99 ]
SOLE FINO A VENERDI’ 24 GENNAIO POI NUOVA DEBOLE PERTURBAZIONE, TEMPERATURE IN TEMPORANEO, MODERATO AUMENTO.
21/01 [ore 9.99 ]
INVERNO PER ORA AVARO DI NEVE E POCHE PRESENZE TURISTICHE A CASTELLUCCIO DI NORCIA ED UN PO’ TUTTA LA VALNERINA
21/01 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011