Home | Chi Siamo | streaming media distract college students | write my essay for me yahoo | feasibility study for beauty salon
  write my essay canada | characteristics of an educated person | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Domani la pioggia, da giovedì 2 novembre il freddo e le prime nevicate

(del 31/10/2006)

L’aria fredda che interesserà l’Italia e l’est Europa nel fine settimana è già in movimento, proveniente dal Circolo Polare Artico, il fronte freddo che darà inizio al peggioramento è attualmente giunto sopra l’Inghilterra meridionale. Domattina lo stesso fronte freddo si addosserà sull’arco Alpino e darà vita ad un nuovo minimo depressionario sopra il mar Ligure, attivando nel contempo un richiamo di correnti prefrontali sud-occidentali, tiepide ed umide, sulle regioni centro meridionali italiane. Proprio queste correnti sud-occidentali ed il successivo transito del fronte freddo produrranno nubi e piogge sparse che interesseranno anche l’Umbria per l’intera giornata di domani. L’aria molto fredda che segue il fronte si diffonderà sulle regioni settentrionali italiane e l’alto mar Adriatico nel pomeriggio di domani, mentre sull’Umbria inizierà a filtrare da nord in serata. L’aria fredda porterà un calo delle temperature e quindi un progressivo calo della quota delle nevicate che, nelle prime ore mattutine di giovedì 2 novembre si spingeranno fin sui 1000-1200 metri di quota. Saranno, comunque, nevicate per lo più scenografiche, imbiancheranno la dorsale appenninica rendendo invernali i paesaggi montani mostrati dalle nostre webcams. Venerdì 3 e sabato 4 novembre continueranno a giungere impulsi di aria fredda dal nordest Europa che, caricandosi di umidità nel loro passaggio sopra la superficie del mar Adriatico, potranno produrre un debole/moderato “effetto stau” lungo la dorsale appenninica. In Umbria qualche fiocco potrebbe raggiungere anche il centro urbano di Gualdo Tadino o comunque i fondovalle lungo la dorsale appenninica. Le temperature saranno in deciso calo da giovedì 2 novembre, tra venerdì e sabato le massime non supereranno i 10°C nella maggior parte dei centri urbani umbri mentre le minime potranno scendere sottozero soprattutto nelle prime ore di domenica 5 novembre. I venti saranno deboli o moderati sud-occidentali domani, mentre giovedì da moderati a forti nord-orientali con intensità in calo già nella giornata di venerdì 3 novembre. La grafica dell’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 9:00, mostra l’attuale posizione dell’aria fredda e del fronte freddo in discesa dal Circolo Polare artico.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
22/07/2019
 
NEWS
 
TORNANO I TEMPORALI CON LIEVE CALO TERMICO MA TEMPERATURE ANCORA SOPRA MEDIA ALMENO FINO A FINE AGOSTO
21/08 [ore 9.99 ]
FASE CALDA MENO INTENSA DELLE PRECEDENTI POI INSTABILITà ATMOSFERICA IN CRESCITA, IL CLIMA ESTIVO CONTINUA.
17/08 [ore 9.99 ]
LA PUBBLICITA' CON UMBRIAMETEO E METEOAPPENNINO E' VANTAGGIOSISSIMA
15/08 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011