Home | Chi Siamo | personal statement for graduate finance degree | http://www.umbriameteo.com/index.php/awy-homework-answers-free/ | http://www.umbriameteo.com/index.php/anti-bullying-campaign-proposal/
  Webcam Marketing | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

25 aprile con sole, poche nubi e caldo, temperature tra i 25°C ed i 30°C poi si torna nella norma

(del 23/04/2019)

Il sistema depressionario in risalita dall’Algeria ha portato buone quantità di piogge anche sull’Umbria, nelle ultime 24 ore si registrano punte di oltre 30 mm di accumulo sul tuderte, tra i 25 ed i 30 millimetri in Altotevere, 20 mm su Trasimeno, pievese, orvietano ed amerino, 15/20 mm sul perugino, eugubino gualdese, Valle Umbra e Valnerina, 10/15 mm ternano e spoletino. Con queste precipitazioni in molte zone dell’Umbria sono stati superati i quantitativi medi per il mese di aprile, nell’alta Umbria, ad esempio, da inizio mese sono caduti tra i 110 ed i 130 mm di pioggia contro una media per aprile di 80/85 mm, quindi un 30/50% in più della media, nulla di risolutivo dopo gli ultimi mesi siccitosi ma un trend che fa ben sperare per la disponibilità idrica in vista per l’estate.
Tornando all’evoluzione atmosferica in corso ed attesa per I prossimi giorni, attualmente osserviamo come il siutsema depressionario in risalita dall’Algeria, responsabile delle piogge delle ultime 24 ore, si stia rapidamente esaurendo, preso in mezzo dall’azione di una vasta area depressonaria nord atlantica presente sull’Europa occidentale ed una robusta area anticiclonica stazionante sopra l’Europa orientale. Nonostante ciò, comunque, sull’Italia le correnti restano sud occidental, umide e particolarmente instabili su parte del centro e soprattutto al nord dove abbiamo molte nubi e frequenti piogge. Solo dalla serata odierna, con l’arretramento ad ovest del vasto Sistema depressionario nord atlantico, si attiveranno correnti meridionali più miti e meno instabili che favoriranno un general miglioramento atmosferico soprattutto al centro sud ed Emilia Romagna. Domani mercoledì 24 aprile quindi, avremo correnti meridionali umide ed instabili solo su Alpi, Prealpi e Liguria, nubi sul resto del nord ma scares precipitazioni, specie lungo il corso del Po, schiarite anche ampie sulla Romagna. Sole e poche nubi invece al centro sud con deboli venti meridionali e temperature in significativa risalita rispetto ad oggi. Giovedì 25 aprile migliorerà temporaneamente anche al nord in attesa dell’arrivo di una nuova perturbazione nord atlantica che tra il pomeriggio e la serata porterà nuove precipitazioni su Alpi e Prealpi centro occidentali, poche nubi sul resto d’Italia se si eccettua qualche passaggio un po’ più consistente tra Sicilia e sardegna, temperature in ulteriore salita tant’è che in alcuen località del centro sud potremo registrar valori amssimi intorno a 30°C, venti ancora deboli meridionali.
Sull’Umbria avremo ancora molte nubi nelle prossime ore con qualche rovescio qua e la, più probabili sui settori occidentali e settentrionali della regione, migliora dalla sera con cessazione delle precipitazioni e nubi in calo soprattutto durante le ore notturne successive. Domani mercoledì 24 aprile la giornata inizierà con qualche residuo banco di nubi e qualche nebbia nei fondovalle al primo mattino poi tenderà a prevalere il sole su tutta la regione con temperature massime in aumento, in alcuni casi fin oltre 25°C. Giovedì 25 aprile ancora prevalenza di sole, qualche annuvolamento pomeridiano sarà possibile soprattutto lungo l’Appennino e nel nord della regione ma difficilmente porterà precipitazioni, temperature massime comprese tra i 25°C ed i 30°C con venti deboli meridionali..
Venerdì 26 aprile transito di una debole perturbazione nord atlantica con nubi e piogge soprattutto al nord, mentre al centro, Umbria compresa, solo debole instabilità atmosferica pomeridiana con qualche locale rovescio, anche temporalesco. Temperature in calo, venti prima sud occidentali poi nord occidentali. Sabato 27 aprile giornata soleggiata un po’ su tutta Italia mentre domenica 28 aprile probabile transito di un nuovo impulso perturbato nord atlantico con instabilità atmosferica debole o moderata soprattutto al centro nord, temperature su valori prossimi alle medie stagionali, quindi massime sopra i 20°C in presenza di sole.
La grafica qui a fianco mostra la circolazione atmosferica a livello del mare (linee bianche) e in quota (fasce colorate), attualmente previste sui settori euro atlantico mediterranei per il pomeriggio di giovedì 25 aprile con l’Italia posizionata tra una circolazione di bassa pressione ed una di alta pressione, quindi correnti calde meridionali.

Pasqua con sole e velature, da Pasquetta tornano nubi e piogge, 25 aprile ancora sole e caldo

(del 19/04/2019)

Nelle ultime 24/36 ore il vasto anticiclone con massimi di pressione sopra la Scandinavia ed esteso sopra gran parte dell’Europa centro settentrionale, è andato espandendosi verso sud fin sull’intero bacino centrale del mar Mediterraneo riportando condizioni atmosferiche stabili e cielo sereno o poco nuvoloso su tutto il territorio italiano. Sull’Italia sono inoltre presenti correnti orientali, generalmente asciutte, tra oggi venerdì 19 e domani sabato 20 aprile però, potranno comunque produrre delle nubi sulle Alpi occidentali per effetto stau e nel pomeriggio sui settori tirrenici grazie all’umidità di richiamo dal mar Tirreno, nulla di particolarmente intenso ma su Lazio e Toscano non si escludono isolati, brevi rovesci. Le temperature sono in aumento, i venti deboli o moderati provenienti da est o nord est.
Domenica 21 aprile, giorno di Pasqua, ancora circolazione sostanzialmente anticiclonica sull’Italia con prevalenza di sole ma assisteremo al transito di sottili stratificazioni nuvolose o nuvolosità comunque poco consistente legata ad un sistema depressionario centrato sull’Algeria, prodotto in origine da un impulso di aria fresca nord atlantica in discesa sulla penisola iberica in queste ore, in lenta risalita verso nord. Lunedì 22 aprile il sistema depressionario algerino verrà agganciato da una saccatura depressionaria nord atlantica colma di aria fredda artica groenlandese che ne accelererà la risalita verso nord tanto che nel pomeriggio il centro di bassa pressione algerino si posizionerà poco ad ovest della Sardegna. Ciò determinerà un progressivo peggioramento atmosferico sull’Italia con intense correnti miti umide ed instabili meridionali che porteranno piogge ad iniziare dai settori tirrenici. Martedì 23 aprile il centro depressionario si sposterà sulla Corsica per poi esaurirsi, in parte perché assorbito dalla saccatura nord atlantica presente sull’Europa occidentale, ma anche perchè troverà sulla sua strada la robusta alta pressione ben radicata sui settori euro mediterranei orientali. Attualmente si stimano piogge più abbondanti sul nord Italia e Toscana, sparse al centro e generalmente occasionali al sud, più frequenti ed intense tra il pomeriggio e la serata di lunedì 22, sparse martedì 23 aprile, poi generale progressivo miglioramento atmosferico. Temperature in moderato calo, venti meridionali, moderati o forti sui settori tirrenici, deboli o moderati su quelli adriatici.
Sull’Umbria oggi venerdì 19 e domani sabato 20 aprile cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso con qualche nube pomeridiana in più sui settori occidentali e meridionali ma rischio precipitazioni praticamente nullo, venti deboli o moderati orientali con temperature in aumento, su valori superiori alle medie del periodo. Domenica 21 aprile, giornata di Pasqua, transito di sottili stratificazioni nuvolose o nuvolosità comunque poco consistente, sarà quindi ancora presente il sole con temperature senza variazioni di rilievo e venti deboli o moderati sud orientali. Lunedì 22 aprile, Pasquetta, poche nubi al primo mattino ma nuvolosità in aumento con prime piogge sparse sull’Umbria occidentale dalla tarda mattinata. Nel pomeriggio cielo coperto con piogge più frequenti, anche a carattere di rovescio, sulle stime dei quantitativi dovremo comunque tornare nei prossimi aggiornamenti quando verrà valutata in maniera più specifica la rotazione delle correnti, da orientali a meridionali, come più volte ripetuto le correnti sud orientali sono solitamente le più avare di precipitazioni per l’Umbria. Dalla sera parziale miglioramento atmosferico, mentre martedì 23 aprile ancora molte nubi con piogge sparse, spesso a carattere di rovescio e venti moderati meridionali, in serata probabile più deciso miglioramento atmosferico. Temperature in moderato calo.
Tra mercoledì 24 e giovedì 25 aprile torna il sole un po’ ovunque in Italia con temperature in aumento, fin su valori sopra i 25°C in Umbria con venti meridionali.
La grafica qui a fianco mostra la circolazione atmosferica a livello del mare (linee bianche) e quella in quota (fasce colorate), attualmente prevista sui settori euro atlantico mediterranei per la prima serata di lunedì 22 aprile 2019.

La PUBBLICITA' con UMBRIAMETEO e Meteoappennino e' vantaggiosissima

(del 14/04/2019)

Umbriameteo snc � una piccola azienda, privata, che fornisce servizi di pubblica utilit�, informazione meteorologia e climatica, monitoraggio ambientale e sistemi di promozione turistica tramite WEBCAM MARKETING attraverso i nostri nuovissimi sistemi webcam 4K ultraHD, non solo per l'Umbria ma per gran parte d'Italia, dalla Valle d'Aosta al Trentino Alto Adige fino al Molise, con webcam nelle pi� belle localit� d'Italia, sia di citt� che di montagna come Selva in Valgardena o Castelluccio di Norcia. Soprattutto per quanto riguarda l�informazione meteorologica, i costi in termini di risorse umane ed economiche per la gestione della strumentazione e della rete meteo, dei nostri portali meteo e dei social network, sono elevati. Questi costi, ci preme sottolinearlo, non sono neanche in minima parte coperti da finanziamenti pubblici ma sostenuti solo attraverso canoni di gestione pagati dai nostri clienti o grazie a ricavi nella vendita di spazi pubblicitari. Anche i progetti di monitoraggio delle alte vette e dei ghiacciai (sulle Alpi), in stretta collaborazione con il CNR, sono interamente finanziati a nostre spese. Grazie ad un lavoro costante e ad un perfetto mix tra professionalit� e passione, la qualit� dei nostri servizi e della nostra informazione � cresciuta enormemente nell�ultimo decennio e di pari passo � cresciuta la nostra visibilit�, testimoniata dai centinaia di migliaia di accessi quotidiani nei nostri portali meteo (solo Meteoappennino.it oltre 7,5 milioni di pagine viste e 2 milioni di accessi unici annuali tanto che quest'anno � stato necessario un nuovo potenziamento del server), ma anche dai migliaia di followers (oltre 8300 like, in costante crescita, sulla pagina Facebook di Umbriameteo) e dalla nostra presenza sulle principali testate d�informazione a livello regionale e non solo. Per questo motivo mettiamo a disposizione la nostra notevole visibilit� attraverso i nostri progetti ed i nostri spazi pubblicitari, questi ultimi da noi direttamente gestiti su internet, TV e carta stampata. Le campagne pubblicitarie o promozionali possono avere durata di breve, medio o lungo periodo ed i costi da sostenere sono pi� che vantaggiosi, sia per le piccolissime attivit� che per le grandi aziende, questo perch� le modalit� e soprattutto i canali pubblicitari che noi offriamo sono i pi� ampi e variegati, adattabili a qualunque esigenza. A breve partiranno nuovi progetti a livello nazionale e regionale, alcune aziende sono gi� in prima linea per collaborare con noi ed offrire un supporto economico che possa permettere una reciproca crescita. Se sei interessato a partecipare ai nostri progetti e promuovere la tua attivit� affiancandola alla nostra popolarit�, contattaci tramite email all�indirizzo info@umbriameteo.com oppure telefonicamente ai numeri 3479128174 - 3495542877 od anche attraverso la nostra pagina Facebook.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
16/04/2019
 
NEWS
 
25 APRILE CON SOLE, POCHE NUBI E CALDO, TEMPERATURE TRA I 25°C ED I 30°C POI SI TORNA NELLA NORMA
23/04 [ore 9.99 ]
PASQUA CON SOLE E VELATURE, DA PASQUETTA TORNANO NUBI E PIOGGE, 25 APRILE ANCORA SOLE E CALDO
19/04 [ore 9.99 ]
LA PUBBLICITA' CON UMBRIAMETEO E METEOAPPENNINO E' VANTAGGIOSISSIMA
14/04 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011