Home | Chi Siamo | http://www.umbriameteo.com/index.php/st-mary-episcopal-church-in-521/ | quiz on chapters and | writing article summary template
  manger interview paper | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

EDITORIALE 31/10/2019

Novembre piovoso, specie la prima meta' del mese con correnti atlantiche dirette sul Mediterraneo centrale

Il mese di ottobre, sull’Italia centrale, si sta concludendo con un po’ di pioggia dopo essere stato caratterizzato, in prevalenza, da anticicloni, nebbie nelle valli e correnti miti meridionali che hanno portato le temperature massime, localmente, anche sulla soglia dei 30°C addirittura durante la terza decade del mese. Le piogge di queste ore rappresentano comunque solo l’inizio di una fase instabile/perturbata che probabilmente si protrarrà fino almeno a metà novembre. Un netto cambio di circolazione atmosferica sui settori euro mediterranei centro occidentali, dovuto ad una progressiva quanto naturale per la stagione, intensificazione del Vortice Polare che, tra l’altro, trasferendo vorticità a tutte le quote atmosferiche verso i settori nord atlantici centro orientali, favorisce la contemporanea intensificazione della circolazione depressionaria semipermanente nord atlantica, in espansione verso sud est, quindi verso l’Europa occidentale.

Attualmente sul bacino centrale del mar Mediterraneo è presente una blanda circolazione depressionaria, attualmente centrata nei pressi della Corsica, che produce molte nubi sul centro nord Italia dove sono in corso anche piogge sparse, specie su Triveneto, Emilia Romagna, Toscana, Umbria e Marche, poche nubi invece al sud. Nel pomeriggio odierno il centro depressionario stazionerà approfondendosi nei pressi della Sardegna per poi, in serata, muoversi verso sud e raggiungere la Sicilia per le prime ore di venerdì 1° novembre, si allontanerà definitivamente dall’Italia portandosi sulla Libia nella giornata di sabato 2 novembre, oramai in fase di esaurimento. Nelle prossime ore quindi, avremo ancora molte nubi e piogge al nord ovest e sulle regioni che si affacciano sul mar Tirreno centro settentrionale, in particolare sulla Sardegna dove potranno svilupparsi temporali anche forti. Domani venerdì 1° novembre temporaneo miglioramento al nord e poi su Toscana, Umbria e Marche, ancora molte nubi e piogge sparse sul resto del centro sud, più frequenti su Calabria occidentale, Sardegna e Sicilia dove migliorerà solo sabato 2 novembre. Temperature in calo nelle prossime ore, in lieve aumento venerdì 1° novembre. Venti deboli o moderati provenienti inizialmente dai quadranti orientali.

Un vero e proprio cambio di circolazione atmosferica sull’Italia è atteso da sabato 2 novembre quando, come abbiamo precedentemente anticipato, la vasta circolazione depressionaria semipermanente nord atlantica o per meglio dire islandese favorirà il posizionamento di un vortice depressionario a ridosso dell’Europa occidentale con minimo di pressione a livello del mare sopra l’Inghilterra. Questo nuovo centro di bassa pressione si sposterà verso oriente lentamente indebolendosi altrettanto lentamente ma soprattutto piloterà sull’Italia almeno due intense perturbazioni nord atlantiche che porteranno nubi e precipitazioni sulla nostra penisola tra sabato 2 e domenica 3 novembre la prima, tra martedì 5 e mercoledì 6 novembre la seconda. Le due perturbazioni saranno accompagnate da intense correnti meridionali che concentreranno le precipitazioni più intense sulle regioni tirreniche, su Alpi e Prealpi centro orientali e Triveneto. Con la prima perturbazione la neve sulle Alpi cadrà ancora a quote elevate, sopra i 2000 metri, con la seconda un po’ più in basso, specie quando da mercoledì 6 novembre affluirà aria più fredda da nord ovest.

Per quanto riguarda l'Umbria dopo le locali, scarse, piogge odierne, domani venerdì 1° novembre giorno di pausa con sole soprattutto durante le ore centrali del giorno, debole ventilazione orientale e temperature massime in lieve aumento. Sabato 2 novembre torneranno però le nubi e le piogge, al mattino sparse ma anche a carattere di rovescio, nel pomeriggio più intense e diffuse, oltre ai rovesci sarà possibile anche qualche locale temporale, parziale miglioramento dalla tarda serata. Domenica 3 novembre giornata simile a quella di sabato 2 con molte nubi fin dal mattino e piogge che al mattino saranno sparse mentre nel pomeriggio più diffuse ed intense, speso a carattere di rovescio, progressivo miglioramento dalla tarda serata. Venti da deboli a moderati sud occidentali, temperature minime in lieve aumento e massime in lieve calo. Lunedì 4 novembre giornata di pausa tra le due perturbazioni ma la presenza di correnti umide sud occidentali non garantirà il sole anzi, il viavai di nubi a tratti potrà essere intenso e portare qualche locale, breve rovescio. Temperature in lieve aumento, venti moderati sud occidentali. Martedì 5 novembre nuovo peggioramento con giornata che potrà assomigliare a quella di domenica 3 novembre, mentre mercoledì 6 novembre sarà meno perturbata con instabilità che pur con la presenza di molte nubi porterà piogge e rovesci sparsi con temperature in lieve calo.

Tra giovedì 7 e venerdì 8 novembre è attesa una pausa più generalizzata, anche se non con un miglioramento completo e duraturo, le precipitazioni saranno scarse od assenti ed a tratti prevarrà il sole, poi però è da mettere in conto che dal fine settimana del 9-10 dicembre potremo assistere ad una nuova sequenza simile a quella appena descritta, con nuovo centro depressionario in posizionamento sopra l’Inghilterra che piloterà perturbazioni non atlantiche fin sull’Italia, quindi il ripresentarsi di una fase caratterizzata da condizioni atmosferiche instabili o perturbate fin verso metà mese, su questa ipotesi comunque torneremo nei prossimi giorni quando avremo maggiori certezze.

[ARCHIVIO EDITORIALI]

 

EDITORIALE
 
31/10/2019
 
NEWS
 
FREDDO, NUBI, PIOGGE E NEVE FINO A QUOTE BASSE, POI FINE SETTIMANA PIù MITE CON UN PO’ DI SOLE
11/12 [ore 9.99 ]
TRE PERTURBAZIONI IN VELOCE TRANSITO NEI PROSSIMI CINQUE GIORNI, DUE FREDDE ED UNA PIù CALDA, POSSIBILI SORPRESE
09/12 [ore 9.99 ]
FINE SETTIMANA CON CORRENTI UMIDE SUD OCCIDENTALI, ALTERNANZA TRA SOLE, NEBBIE, NUBI MA SENZA PRECIPITAZIONI
05/12 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011